NOW NO ACID WATER

L’ACQUA ACIDA E POVERA DI SALI DELL’OSMOSI INVERSA?
NO, GRAZIE!

Innanzitutto chiariamo cosa significaacqua acida”: non allarmiamoci ma impariamo a fare scelte consapevoli.
Tutti i depuratori ad osmosi inversa rendono l’acqua acida, cioè con un pH appena superiore a 5 – 5,6 ed è poverissima di sali : sicuramente è sconsigliata per gli sportivi, per le mamme in dolce attesa o in allattamento, in pre-menopausa o menopausa, oppure per chi soffre di osteoporosi o di una delle tante cause di acidosi.

Se si parla invece di purificatori per l’acqua che rispettano Salute e Benessere la nostra risposta è

NOW SERVER DETOX E L’ESCLUSIVO SISTEMA “NO ACID WATER”, l’unico che restituisce all’acqua magnesio e calcio con un sistema naturale e la rende con pH superiore a 7 – 7,4.
Per gli sportivi e i meno giovani lo portiamo anche a 9,5 : ma di questo ne parliamo meglio nei capitoli NOW SPORT Water e NOW DETOX-ANTIAGE Water
La tecnologia No Acid Water nasce proprio seguendo le linee guida di chi si occupa ogni giorno della Salute e del Benessere di tutti noi: medici, nutrizionisti e specialisti del settore.

Il pH dei liquidi del nostro corpo deve oscillare fra 7,00 e 7,4. Il pH del sangue fra 7,35 e 7,45. Il pH della pipì, se non calasse a meno di 7,00 sarebbe ottimo ! Se pensiamo che il pH della pipì di un neonato allattato al seno materno è di circa 8,00 chiediamoci: perché dobbiamo bere acqua acida?

Da questa domanda – e da molte altre che ci siamo posti grazie a medici e nutrizionisti che ci hanno aiutato – è nato il nostro Sistema NO ACID WATER l’unico che prima purifica l’acqua da tutti gli agenti inquinanti e poi le restituisce i “sali buoni” – magnesio e calcio – con un sistema totalmente naturale e portandola ad un pH da 7 a 7,4 : così come raccomandato da medici e nutrizionisti. E’ adattissima quindi per tutta la famiglia e per i più Piccini .

IL PH DELL’ACQUA INDICATO IN ETICHETTA E’ IL PH ALLA FONTE, NON E’ IL PH  CHE BEVI !

Molte etichette di acqua minerale indicano il pH giustamente rilevato alla fonte. Tuttavia, spesso, questo valore è ben diverso da quello che rileviamo dopo aver stappato una bottiglia. Specie se è di plastica o immagazzinata al sole o stappata dopo molti mesi dall’imbottigliamento.

Cerca su Google “arsenico in acque minerali” : scoprirai che il problema non è solo per l’acqua di alcuni acquedotti, che pur cercano di erogare acqua ottima, ma anche per tante acque imbottigliate che riteniamo eccellenti.

Quindi è MEGLIO UN’ACQUA PURIFICATA MA ACIDA? NO! E’ molto meglio purificarla da metalli pesanti, nitrati e pesticidi, senza essere costretti a bere acqua acida e povera di sali.

La tecnologia No Acid Water e l’ultima generazione degli impianti bio-alcalini sono nate proprio seguendo le linee guida di chi si occupa ogni giorno della Salute e del Benessere di noi tutti.

 

PERCHÉ È MEGLIO NON BERE ACQUA ACIDA E RIDURRE I CIBI ACIDIFICANTI?
La risposta ce la suggerisce il Dott. Andrea Grieco nel suo libro “Vivere alcalini, vivere felici”. Un libro ricco di consigli e di spiegazioni semplici ma efficaci.
Se l’acqua che circonda le cellule ha un pH acido (cioè inferiore a pH 7) non solo non permette loro di assorbire efficacemente i nutrienti e l’ossigeno, ma rende anche più difficile l’espulsione delle tossine e dei rifiuti metabolici.
Questa condizione di acidità della Matrice Extra Cellulare porta ad un invecchiamento dei tessuti per effetto dei radicali liberi e tende anche a generare infiammazioni ed acidosi.
Con l’acqua ionizzata grazie ad un processo naturale (evitando cioè quella prodotta dall’elettrolisi che potrebbe contenere pericolosi metalli pesanti) ed una alimentazione bilanciata si permette al corpo di mantenere la perfetta efficienza dell’equilibrio acido-base e di beneficiare di un potente effetto anti-ossidante per combattere i radicali liberi.

oppure vai alle FAQ ACQUA e PREVENZIONE

ISCRIVITI ALLE NOW NEWS
× Contattaci