ACQUA ALCALINA CON ELETTROLISI? NO, GRAZIE!

Si può dire che circa il 90% degli impianti proposti per l’acqua alcalina funzionano con l’elettrolisi.

 

Essi si collegano all’acqua del rubinetto della cucina e, con il sistema ad elettrolisi, scindono l’acqua acida dall’acqua alcalina.

L’acqua alcalina ha un aggregato di molecole molto piccolo e penetra meglio nelle cellule del corpo.

Affinché l’elettrolisi funzioni a meraviglia è necessario che l’acqua abbia una buona conducibilità elettrica – che è tanto più alta quanto più l’acqua contiene sali e metalli.

Ecco perché nessuno di questi impianti può depurare profondamente l’acqua: perché se il livello di metalli presenti nell’acqua calasse di molto, l’elettrolisi non potrebbe più funzionare!

 

Qual’è una pericolosa conseguenza per questo discorso?

 

Se l’acqua che entra in questi dispositivi dovesse contenere dei pericolosi metalli pesanti, sia questi che altre pericolose sostanze potrebbero penetrare meglio nel nostro corpo proprio perché l’acqua alcalina è costituita da meno molecole (4 o 6, rispetto alla comune acqua che ha 10 o 13 molecole).

Quando i medici e i nutrizionisti approfondiscono questi aspetti tecnici non hanno più dubbi: bisogna evitare pericoli per la salute di tutti noi!

In sintesi l’elettrolisi in sè non è pericolosa ma è l’acqua in entrata che, a volte, presenta problematiche più complesse per la salute e il benessere di tutti noi!

 

Qual è la soluzione per un’acqua alcalina per la Salute ed il Benessere?

 

APPROFONDISCI

 

VUOI SAPERNE DI PIU’?

acidosi
I SEGNALI DI QUANTO SEI ACIDO !

Attenzione a questi segnali!
E’ acidosi dei tessuti causata da scorie acide in eccesso.
E’ un bene intervenire subito.

acqua-alcalina-benessere
ACQUA

Oltre a dover essere priva di agenti inquinanti, la vostra acqua occorre che sia alcalina cioè con un pH superiore a 7.

× Contattaci